Consiglio Direttivo

L'Associazione

Francesco PALAZZO

Francesco Palazzo (Martina Franca 1969) ha studiato con Salvatore di Gesualdo. Si è diplomato brillantemente in Fisarmonica (primo in Italia) presso il Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze, completando la sua formazione attraverso studi umanistici, di Composizione, Musica Corale e Direzione di Coro.

Menzione Speciale “S. Gubaidulina” all’ “Ibla Grand Prize” 2001 e 2002 ha ottenuto la possibilità di esibirsi in concerto svolgendo un’importante attività concertistica nelle principali città italiane e all’estero (Olanda, Germania, Polonia, Russia, Ucraina, Albania, Congo) per importanti associazioni concertistiche e rassegne musicali e in prestigiose sale ( New York – Lincoln Center , Alice Tully Hall, NY University, National Philarmonic Kiev, Teatro Petruzzelli di Bari, Teatro Villa Torlonia – Roma).

Ha condotto una personale ricerca tecnica ed espressiva, basata anche su confronto con altri strumenti, che lo ha spinto a rifondare la sua tecnica esecutiva su basi nuove e a progettare e far costruire uno strumento da concerto più rispondente alle rinnovate esigenze artistiche.

Dal 1993 è docente di Fisarmonica presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari; parallelamente all’attività concertistica e di insegnante, svolge quella di revisore e compositore con svariate pubblicazioni di trascrizioni, adattamenti e proprie composizioni per fisarmonica oltre ad una importante opera di carattere didattico intitolata “Fondamenti di Tecnica Fisarmonicistica”, per la Berben edizioni musicali e per la Physa Ed. Musicali.

Ha inciso per la Sorriso Ed. Mus., Rugginenti e, come solista per la Phoenix Classics, un recital comprendente musiche di J. S. Bach, C. Franck, F. Lattuada, F. Alfano, L. Ferrari- Trecate, S. Calligaris, B. Bartolozzi e S. Gubaidulina e per Digressione Music. Con quest’ultima ha pubblicato “Movimento Perpetuo“, un nuovo lavoro discografico sulla letteratura originale di avanguardia per fisarmonica degli ultimi quarant’anni con musiche di Andriessen, Hosokawa, Lundquist, Palazzo, Gubaidulina, Tailleferre, Schmidt, di Gesualdo e “FOLKSONGS!” Vol.1 e Vol.2 con il mezzosoprano Tiziana Portoghese e il Folksongs Ensemble.

In ambito cameristico e orchestrale sono da segnalare importanti collaborazioni con il “Tamborrino Ensemble”, lo “Xenia Ensemble”, Fondazione Adkins-Chiti “Donne in Musica”, l’orchestra “Musica Judaica” e il “Collegium Musicum”, con il quale ha eseguito, a fianco della violoncellista Elizabeth Wilson, l’opera “Sieben Worte” della compositrice russa Sofia Gubaidulina, per fisarmonica, violoncello e orchestra d’archi; l’Orchestra della Società dei Concerti di Bari, con la quale ha eseguito in prima assoluta nel 2008 il “Concerto per i popoli” per fisarmonica e orchestra, a lui dedicato dal compositore pugliese Luigi Morleo; il “Morley Mediterranean Quartet”, il Duo “Folksongs con il mezzosoprano Tiziana Portoghese, il Duo “Palazzo Squillante”, con il mandolinista Mauro Squillante.

Nel 2005 ha esordito come compositore vincendo il primo premio all’Ottava Edizione del Concorso Internazionale di Composizione “Franco Evangelisti”, indetto dall’Associazione Nuova Consonanza, con “Movimento Perpetuo” – Studio da Concerto per fisarmonica, pubblicato a cura dell’Edizioni Suvini Zerboni.

Le sue esecuzioni e composizioni sono state trasmesse da RadioTre, Radio Vaticana, Radio Classica Network e altre emittenti europee.

Nel Luglio 2016 il Centro Studi Carlo D’Angiò di Scurcola Marsicana (AQ) gli ha insignito il Premio Internazionale Carlo D’Angiò per la sezione “Musica – Composizione”.

Nel Maggio 2011 al Teatro Petruzzelli di Bari ha eseguito, in prima esecuzione assoluta, un concerto per fisarmonica solista e orchestra, scritto per lui dal compositore Vito Palumbo.

Ferdinando MUTTILLO

Ferdinando Muttillo, nasce a Campobasso il 27/02/1975.
Sin dalla tenera età è attratto dalla fisarmonica: comincia infatti gli studi a 8 anni, sotto la guida del M° Erminio Sallustio, dimostrando da subito il suo talento. Sotto la guida dello stesso Maestro si diploma a Roma con il massimo dei voti presso l’Accademia Lanaro.

Nel 1994 partecipa ad un seminario sulla fisarmonica classica tenuto dal M° Salvatore Di Gesualdo, pioniere di questo strumento in Italia, e ha la possibilità di collaborare con alcuni professionisti della “fisarmonica a note singole”, scuola di recente istituzione presso i Conservatori di Musica di Stato. Tra questi conosce il M° Francesco Palazzo, neo docente di fisarmonica presso il “Piccinni” di Bari.

La svolta è data proprio da questo incontro. Il giovane Ferdinando, nell’ottobre del 2002, si diploma presso il suddetto prestigioso Conservatorio proprio sotto la guida del M° Palazzo, riuscendo ad essere il primo studente diplomato di Fisarmonica classica a Bari.Inizia così la carriera artistico-professionale di Ferdinando Muttillo: 31 affermazioni in concorsi nazionali ed internazionali; oltre 450 concerti su tutto il territorio Nazionale; Tiene seminari e corsi di perfezionamento con le più importanti Associazioni Musicali Italiane ed estere, collabora con l’orchestra a plettro “Mascagni” di Campobasso, con l’orchestra sinfonica regionale “G. Rossini” di Termoli (CB) e con l’eurorchestra sinfonica di Bari. Partecipa ad importanti Seminari tenuti dai maggiori esponenti per quanto riguarda la fisarmonica classica: Salvatore Di Gesualdo, Francesco Palazzo, Ivano Battiston, Stefan Hussong, Riccardo Centazzo, Giorgio Dellarole, Massimiliano Pitocco, Richard Galliano.

Contemporaneamente prosegue i suoi studi, arricchendoli presso la scuola di Jazz del Conservatorio di Bari, tenuta dal M° Roberto Ottaviano; nel 2005 si diploma.

Pubblica per fisarmonica classica, “10 Canoni”; “10 studi in stile polifonico”; trascrive “Voluntary in G major” (W. Walod), la toccata VII e la toccata (quinto tuono) di B. Pasquini, “La VOLTA” e “THE FLUTE AND THE DROOME” di W. Byrd per la PHYSA ed. Musicali e registra per la casa discografica “C. Oliviero” di Napoli.

Attualmente è docente di fisarmonica presso la U.M.O.T.E.T.E.L. (università del Molise),consulente Artistico presso il Circolo Musicale “P. Mascagni” di Ripalimosani (CB), M° Concertatore dell’ Orchestra Giovanile dei Campus Musicali Estivi EUROPEI organizzati dall’Associazione Musicale e Culturale “ONDE SERENE” di Termoli (CB). E ’stato docente di Fisarmonica presso l’Istituto Musicale Pareggiato “P.I.Tchaikovsky” di Catanzaro, presso il conservatorio “G. Martucci” di Salerno, attualmente insegna sempre fisarmonica presso il conservatorio “L. Perosi” di Campobasso.

Alessandra PALAZZO

Alessandra Palazzo è nata a Martina Franca nel 1975 e vive a Fano. Specializzata in Biblioterapia e Tecniche e Arte del Counseling. Tiene laboratori di letture animate per bambini nelle scuole primarie, coordina il gruppo di lettura “Leggendo Leggendo” e organizza eventi letterari con finalità culturali e sociali. Leader training di Yoga della Risata con certificazione internazionale. Nutre profondo interesse per le problematiche dei Pesi del Sud e ha frequentato corsi con diverse e importanti associazioni e o.n.g. (Altromercato,Vis, Cesvi, Ethimos, Assopace, Donne in nero ).

Finalista in alcuni concorsi di poesia ( concorso letterario internazionale “Via di Ripetta” e “Premio San Valentino” con pubblicazione delle sue poesie sui volumi antologici dei relativi premi.

Pubblica con la casa editrice Cicorivolta nel 2012 “Diario di una mamma farfalla”, nel 2015 il romanzo “Emma e Sara, due di voi”, nel 2017 il trattato “Il Tahi’. Metodo pratico per amarsi con gli gnocchi di patate”.

Pubblica con la casa editrice Bertoni nel 2020 la raccolta di poesie “Corpore et Anima Unus”. Chef creativ su Istangram, inventa ricette dedicandole a donne del passato e del presente di cui racconta e valorizza la personalità e la storia.

Contattaci 👋

Hai domande? Non esitare a contattarci!

Grazie per averci contattato! Ti risponderemo nel più breve tempo possibile.